Foto d'epoca

lA tARGA FLORIO

scafidi-targa-florio

Parte dell'archivio storico fotografico di Franco e Giusto Scafidi riguarda la famosa  gara "TARGA FLORIO", moltissimi negativi sono presenti in archivio dal 1906 fino al 1977 . La gara è stata voluta, creata, finanziata ed organizzata da Vincenzo Florio, un palermitano di ricchissima famiglia affascinato dal nuovo mezzo di locomozione e già noto nell'ambiente per aver partecipato ad alcune competizioni di inizio secolo e per aver istituito, nel 1905, la Coppa Florio (una corsa automobilistica in quel di Brescia).
«Continuate la mia opera perché l'ho creata per sfidare il tempo»
(Vincenzo Florio)


La Targa Florio si è disputata 61 volte, praticamente senza soluzione di continuità (se si eccettuano gli anni delle due guerre mondiali), dal 1906 al 1977. Una volta soltanto la gara è stata trasformata da prova velocistica in prova di "regolarità", precisamente nel 1957, quando il recente incidente che segnò la morte della Mille Miglia mise gli organizzatori della Targa di fronte alla scelta di sopprimere la gara oppure trasformarla in una passeggiata o poco più. Gli organizzatori - Vincenzo Florio in testa - optarono per dare comunque continuità alla corsa.Italo Balbo (in divisa) con Prospero Gianferrari in visita alla Targa FlorioTeatro della corsa sono sempre state le strade siciliane ed in particolare quelle strette e tortuose che percorrono la catena montuosa delle Madonie: solo in poche occasioni la corsa è stata abbinata al Giro di Sicilia e si è svolta lungo il periplo dell'isola mentre nel quadriennio 1937-1940 è emigrata al Parco della Favorita a Palermo, mai dunque abbandonando la terra della Trinacria.

La Targa Florio entrò subito nella leggenda per le enormi difficoltà insite nella durezza del tracciato al punto che, specialmente nei primi anni, anche il solo riuscire a completare la corsa significava compiere un'impresa titanica.
Naturalmente anche le case costruttrici che sono scese in campo con successo nel corso degli anni hanno sempre messo in risalto le prestazioni ottenute dalle autovetture di propria costruzione, pubblicizzandole senza risparmio.
Anche la Targa Florio ha dovuto però fare i conti con incidenti, morti e feriti tra il pubblico e tra i piloti: si ricorda in particolare la morte del conte Giulio Masetti, avvenuta a seguito di un'uscita di strada della sua Delage nel corso del 1º giro dell'edizione del 25 aprile 1926; per chi crede nella cabala dei numeri, la Targa Florio era giunta all'edizione numero 17 e la vettura del Masetti era contrassegnata dal numero 13. Poco dopo questo grave incidente, il numero 13 non sarà più assegnato alle vetture in corsa, né in Italia né all'estero (unica eccezione la Lotus di Pastor Maldonado in Formula 1, la vettura numero 13 appunto). Ma la Targa Florio era comunque una gara abbastanza sicura: Vincenzo Florio soleva ripetere che la sua era "la gara più lenta del mondo" e per questo era anche sicura. Dopo l'incidente di Masetti si arrivò, per contare un altro pilota deceduto in gara, al 1971, quando il triestino Fulvio Tandoi perse la vita a causa di una uscita di strada. La sua Alpine Renault finì la sua corsa contro un albero, urtandolo proprio dal lato del guidatore.L'equipaggio Andreucci-Andreussi vincitore del Rally Targa Florio 2006Nel 1955 e negli anni che vanno dal 1958 al 1973 la Targa Florio è stata tra le gare titolate ai fini dei Campionati Internazionali o Mondiali riservati alle vetture Sport o Gran Turismo, assumendo quindi un'importanza davvero rilevante, testimoniata dalla discesa in campo di nomi altisonanti, sia di piloti che di case costruttrici. Dopo l'edizione 1973, contrassegnata da una numerosa serie di incidenti abbastanza gravi che dimostrava come l'ormai anacronistico circuito delle Madonie poco si confacesse ad ospitare competizioni per vetture molto potenti, la Targa Florio veniva esclusa dal circuito delle grandi prove internazionali. La gara ebbe ancora tre edizioni non troppo entusiasmanti poi, nel 1977, analogamente a quanto accaduto per la Mille Miglia vent'anni prima, anche nel caso della prova siciliana la fine venne determinata da un grave incidente coinvolgente gli spettatori: domenica 15 maggio 1977, giorno in cui si correva la 61/esima edizione, la Osella-BMW pilotata in quel momento da Gabriele Ciuti, uscì di strada in un tratto di misto-veloce che seguiva il rettilineo di Buonfornello, travolgendo gli spettatori e provocando due morti e tre feriti gravissimi (tra cui lo stesso pilota): la gara venne sospesa e la classifica stilata in base ai passaggi al termine del 4º giro (degli 8 previsti in origine).
A quel punto, la vera Targa Florio esaurì il suo ciclo: a partire dal 1978 la gara veniva trasformata in Rally e denominata Rally Targa Florio, mantenendo la numerazione.

IL PALERMO

scafidi-palermo-calcio
Le fotografie sul Palermo Calcio sono anche loro presenti in modo copioso nell' Archivio di Franco e Giusto Scafidi, circa 5000 scatti che ricordano tutti i personaggi e campioni, sia del Palermo che delle squadre sfidanti, scesi sul campo della Favorita di Palermo.  L'Unione Sportiva Città di Palermo, nota più semplicemente come Palermo Calcio o Palermo, è una società calcistica italiana con sede a Palermo. È stata fondata il 1º novembre 1900.

La squadra ha raggiunto i migliori risultati sportivi negli anni duemila, durante i quali ha chiuso tre edizioni del campionato di Serie A al 5º posto (di cui due consecutive) ed è arrivata sino agli ottavi di finale della Coppa UEFA 2005-2006. Annovera in bacheca una Coppa Italia di Serie C vinta nel 1992-1993.

Riguardo le partecipazioni nelle coppe europee, il club conta cinque presenze in Coppa UEFA/Europa League; nel 2007 ha anche occupato il 51º posto nel ranking UEFA. Secondo la classifica stilata mensilmente dall'IFFHS, invece, il più alto posizionamento mai conquistato è stato il 19º posto, raggiunto sia a febbraio che a giugno del 2006; in base a un'altra classifica dello stesso ente, la società rosanero è al 121º posto delle migliori squadre al mondo considerando il periodo che va dal 1º gennaio 1991 al 31 dicembre 2009.
Attualmente la FIGC la considera 17ª nella graduatoria dei criteri di punteggio della tradizione sportiva della federazione.
Se si considerano anche le 3 finali di Coppa Italia disputate (1974, 1979 e 2011), i 5 campionati di Serie B vinti e la sua storia ultracentenaria con importanti trofei conquistati nel primo ventennio del XX secolo, il Palermo rappresenta una delle più importanti realtà calcistiche del Mezzogiorno d'Italia. In riferimento alla propria data di fondazione, è soprattutto il primo club della Sicilia, il primo del Meridione e il 7º nel Paese per anzianità tra le altre società nazionali ancora operanti.


Nunc sapien mauris, imperdiet ac pellentesque quis, facilisis non sapien. Maecenas congue vehicula mi, id luctus mi scelerisque nec. Cras viverra libero ut velit ullamcorper volutpat. Maecenas ut dolor eget ante interdum auctor quis sed nunc. Proin faucibus, mauris vitae molestie sodales, erat nisi rhoncus justo, in placerat turpis elit sed eros. Mauris molestie, justo et feugiat rutrum, arcu metus dapibus quam, sollicitudin tempus tortor dolor et nib

la vecchia palermo

le fotografie su tela

  • Franco-scafidi-giusto-fotografia-fotografo-azienda-storia-archivio-foto-epoca-targa florio-palermo- palermo calcio-vecchia palermo-nozze-matrimonio
  • Franco-scafidi-giusto-fotografia-fotografo-azienda-storia-archivio-foto-epoca-targa florio-palermo- palermo calcio-vecchia palermo-nozze-matrimonio
  • Franco-scafidi-giusto-fotografia-fotografo-azienda-storia-archivio-foto-epoca-targa florio-palermo- palermo calcio-vecchia palermo-nozze-matrimonio
  • Franco-scafidi-giusto-fotografia-fotografo-azienda-storia-archivio-foto-epoca-targa florio-palermo- palermo calcio-vecchia palermo-nozze-matrimonio
  • Franco-scafidi-giusto-fotografia-fotografo-azienda-storia-archivio-foto-epoca-targa florio-palermo- palermo calcio-vecchia palermo-nozze-matrimonio
  • Franco-scafidi-giusto-fotografia-fotografo-azienda-storia-archivio-foto-epoca-targa florio-palermo- palermo calcio-vecchia palermo-nozze-matrimonio
  • Franco-scafidi-giusto-fotografia-fotografo-azienda-storia-archivio-foto-epoca-targa florio-palermo- palermo calcio-vecchia palermo-nozze-matrimonio
  • Franco-scafidi-giusto-fotografia-fotografo-azienda-storia-archivio-foto-epoca-targa florio-palermo- palermo calcio-vecchia palermo-nozze-matrimonio





Le foto del Archivio Storico scattate da Franco e Giusto Scafidi stampate in HD su tela di qualita' certificata e con telaio in legno fatto a mano